Bagni "ARTURO"

 

 

Rappresentativo dell'affascinante bellezza della riviera del Conero è un compromesso tra natura selvaggia e turismo, il tutto missato ad arte. I bagni "ARTURO" a Sirolo uniscono la qualità dei servizi e l'accoglienza, con un fantastico paesaggio naturale.

Come ci si arriva: fuori dalle "mura" di Sirolo, nei pressi della locanda Rocco si scende fino in fondo alla strada, vi tuffate nell'anima del monte Conero e arrivate ai suoi piedi nella famosa "spiaggia Urbani".

 

Servizi: c'è tutto quello che serve senza esagerare. VOTO 6.

Svaghi: non c'è un campo da beach, i ragazzi comunque giocano lo stesso e come tradizione c'è quella di affiancarsi al molo e davanti la battigia si intavolano degli spettacolari e divertenti palleggi, anche se a volte sono un po sofferti per il sopraggiungere delle lamentele da parte dei bagnanti. Da segnalare "la palestra", le canoe e il pedalone. Come svago naturale per chi ama i tuffi la parte rocciosa offre ampie possibilità per coltivare questa passione (consigliamo di andare nella parte rocciosa verso sud). Per chi non ama il pericolo ci si può accontentare dello spettacolo offerto dai ragazzi esperti di tuffo della zona, soprattutto quando l'atmosfera si "accende". VOTO 8.

Tipo di clientela: la clientela è mista ci sono tanti ragazzi e ragazzini ed anche persone dopo i trenta, il molo è dei ragazzi che come dei "cucali" lo sorvegliano gelosamente. Molta gioventù anche tra gli ombrelloni. VOTO 7.

 

Parcheggi: molto costosi e nei periodi festivi o in alta stagione anche abbastanza "congestionati", pericolo di multe anche perchè ci sono i vigili che sono abbastanza agguerriti. Ampio parcheggio per i motocicli, ma anche questo si congestiona in alta stagione ed è a pagamento. Vi consigliamo di arrivare presto. VOTO 6.

 

Attrezzatura da spiaggia: il prezzo è nella media, con un ombrellone e due lettini si spendono 15 euro, da segnalare la possibilità di prendere dei lettini signoli con possibilità di collocarsi vicino la battigia. VOTO 7.

 

Fondo: il fondo è di ghiaia, comodo e pulito. VOTO 7.

 

Fondale: il fondale è quello tipo della Riviera del Conero, piano piano diventa sempre più profondo ma in tutta SICUREZZA. VOTO 8.

 

Acqua: acqua pulita a volte con scarso riciclo nelle giornate calde e affollate, in tal caso consigliamo di andare nella parte rocciosa che incomincia dai "LAVI". Questa parte di litorale è eccezionale per quanto riguarda la pulizia dell'acqua e migliora andando negli spazi aperti. VOTO 8.

 

Bagnini: nulla da segnalare, non ci sono bellezze mozzafiato, ma il bagnino è sempre il bagnino e può farVi comunque perdere la testa... ATTENZIONE!!!

 

VOTO COMPLESSIVO: 8