TDC group®  

 

Le Vostre Opinioni su....  Alcol & Discoteche

Luca: (giudizio: Negativo)

Ragazzi,l'Italia e' ancora una volta INDIETRO....In altri paesi europei(vedi la nostra oltresponda Croazia)sono gia operativi da anni i DOSATORI ALCOOLICI!!!!Con questo sistema e con i prezzi che corrono per un drink comune come il cubalibre,sara' una bella lotta ubricarsi...sia con se stessi ma soprattutto con il portafogli!!!Altra alternativa:Basta girovagare fino all'1 e 30 tra i banconi dei bar,se la destinazione e' in modo specifico la discoteca!INVITO I GESTORI DELLE DISCOTECHE AD ANTICIPARE I TEMPI E CIOE' PORTANDO L'ORARIO DI INGRESSO MEDIO ALLE 00:30 E LA CHIUSURA ALLE ORE 4:00!!Serve a niente far casino fino alle 5 mattino!!!Dobbiamo cercare di cambiare un po' mentalita',facciamoci furbi ragazzi!!Abbiamo tutti BISOGNO di sfogarci e divertirci il weekend e possiamo continuare a farlo lo stesso in un altro modo,perche' la legge NON VIETA l'acool per tutta la notte!!!
 

Felix: (giudizio: Negativo)

una opinione! 'na grande cagata! come capita spesso di lanciare dei bandi e poi violarli, finché qualcuno inizia ha pagare a propie spese, x poi prendere di polso la realtà. comunque è la massa che dovrebbe cominciare ad autorispettarsi; xke ognuno cura il propio interesse.

Riccardo: (giudizio: Negativo)

TI RISPONDO VOLENTIERI ALLEGANDO UNA LETTERA CIRCOLARE CHE CONDIVIDO E LA CUI PETIZIONE HO SOTTOSCRITTO.
SALUTI RICCARDO

Al Presidente della Repubblica
Al Presidente del Consiglio dei Ministri
Al Ministero dei Trasporti
Ai Deputai e Senatori del Parlamento Italiano

Gentile Presidente,
le imprese rappresentate dal SILB (Sindacato Italiano locali da Ballo)
chiedono a gran voce la cancellazione del DIVIETO DI SOMMINISTRAZIONE
DI BEVANDE ALCOLICHE DOPO LE ORE 02.00 NEI LOCALI DI SPETTACOLO ED INTRATTENIMENTO (Legge 2.10.2007 n.160 art. 6 co. 2)
PERCHE’:
E’ inutile perché vieta la somministrazione SOLO nei locali di intrattenimento e di spettacolo (DISCOTECHE);
E’ inefficace, in quanto i giovani troveranno mille altri modi per consumare alcolici in luoghi privi di vigilanza.
E’ limitativa della libertà individuale di milioni di persone e della libera impresa.
E’ persecutoria verso le aziende colpite dal provvedimento, poiché prevede sanzioni sproporzionate (CHIUSURA IMMEDIATA DEL LOCALE DA 7 A 30 GG).
E’ persecutoria verso gli operatori di questo importante settore, infatti molte aziende rischieranno la chiusura e migliaia di dipendenti rimarranno senza lavoro.
E’ penalizzante perchè "l'Italia del turismo" in una posizione di netto svantaggio rispetto a tutti gli stati europei limitrofi dovenon esistono queste limitazioni.
E’ irragionevole perchè da un lato istaura il proibizionismo, dall’altro, riduce le sanzioni a carico di chi guida gli autoveicoli.
E’ demagogica perché scarica completamente l’onere della sicurezza stradale su un ristretto gruppo di aziende che vengono totalmente sacrificate.
E’ incostituzionale perché lo stato interviene in una materia di esclusiva alla competenza legislativa delle regioni.
E’ dannosa perché favorisce il nomadismo notturno.

Vi ringraziamo per la Vostra preziosa considerazione, augurandoci che con il Suo aiuto sia possibile risolvere al più presto questa paradossale situazione


Moly: (giudizio: Negativo)

Secondo me non risolve i problemi. Sposterà soltanto l'orario di rischio degli incidenti. Il problema non è a che ora smetti di bere... ma quanto !


Carlo: (giudizio: Negativo)

Cari tutti Voi, scrivo la mia opinione perchè questo tema mi sta a cuore...Fortunatamente non sono mai stato colto dalle forze dell'ordine in stato di "ubriachezza"...
Comunque ragazzi dobbiam capire che la repressione nella vita serve a ben poco, se alla base manca un educazione civica civile e anche stradale è inutile vietare la consumazione dopo le 2 come sono anche inutili posti di blocco ad 1 km dalle disco ed inutile le 100.000 riforme che ogni giorno cambiano...In 1 Km posso aver fatto una strage!!!
Allora soluzione:
1- Chi guida (purtroppo per lui) non deve bere
2- Perchè le forze dell'ordine non trovano un accordo con i gestori delle disco per poter preventivare, avvisare e perchè no obbligare il malcapitato a non guidare?!?!
3- Siamo in Italia ragazzi ed oggi sanzioni sia amministrative che penali come questa fanno parte di un "associazione a delinquere" dove tutti sono interessati a far si che non muoia...Diciaaamolooo (come dice Fiore) è gran giro di denaro . e basta!! C'è una soluzione a tutto; in questo caso la vogliono rendere complicata ma in realtà è molto piu' semplice di quanto crediamo.
In Irlanda giusto per citarne una offrono un servizio PUBBLICO che tramite mezzi di trasporto garantisce a chiunque una tutela ad arrivare a casa evitando sanzioni e soprattutto incidenti di alcun genere
..MA IN ITALIA CHE BENEFICIO PORTEREBBE CIO'!?...nessuno...
Ciao a tutti....Buona serata
Carlo

Martina: (giudizio: Negativo)

Messaggio: secondo me è inutile non vendere alcolici dopo le 2 perchè se uno vuole bere il modo per farlo lo trova. Un modo piu "saggio"per evitare gli incidenti dopo mezzanotte sarebbe quello di aprire le discoteche prima cosi da chiuderle anche prima ,magari evitando di servire super alcolici a 40 min dalla chiusura a chi è messo in condizioni pietose(perchè ho visto baristi continuare a servire alcolici a gente che quasi non si reggeva in piedi)...


Silvia Lucilla: (giudizio: Negativo)

serve?
ogni volta che devo fare una scelta mi chiedo se sia utile o meno...
così se fosse fondamentale bere x potersi divertire allora avrebbe un senso.
ma non è così!
Io mi diverto da morire SENZA ALCOOL, perchè il divertimento me lo creo io, musica giusta,amici giusti e perchè no localino giusto x quella serata e via.
Non mi serve altro.
Cercare l'euforia su un bicchiere non ha senso,perchè non sei più tu quel tipo li.
ALLORA serve?non serve!!!
bye bye
 

Martina: (giudizio: Negativo)

penso che se uno vuole bere, beve anche se dentro nn lo danno. fuori qualsiasi discoteca c sono distributori ambulanti che vendono alcolici per nn parlare dei bar, dove poi alla mattina si va a fare colazione...